Patrizia Papandrea, stilista di moda e designer di gioielli in seta “di allevamento e produzione locale”. Le mie creazioni ,sono il risultato di un istinto inarrestabile e di ricerche stilistiche in continua evoluzione che hanno un comune denominatore, il recupero dell’“eredita’ culturale della sua terra” “la Calabria”.I reperti archeologici dell’area grecanica, dell’area di Locri Epizefiri e quelli di Monasterace Kaulon,le lingue di minoranza linguistica “ellenofone” ed i dialetti calabresi sono tutte fonti d’ispirazione per il mio brand . Riscoprire e riportare in luce antichi mestieri e antichi saperi del mio territorio (allevamento del baco da seta, tessitura al telaio antico, recupero tessuti antichi quali :ginestra,seta,lino,cotone; lavorazione del tombolo a fuselli ”ricamo cantu’ ”), e’ per il brand un atteggiamento che va oltre al risveglio economico ed assume un valore piu’ intimo che ha a che fare con il modo di relazionarsi con gli altri prima, fino a divenire filtro e mezzo di comunicazione di sviluppo economico-turistico-culturale del mio territorio poi. Nel mio laboratorio vengono realizzati inoltre, capi per donna, abiti di alta sartoria con contaminazioni di alta sartoria maschile .
Rassegna Stampa
Le fotografie presenti nel sito, di proprietà di Patrizia Papandrea, sono tutelate dalla legge sul diritto d'autore (L. 22 aprile 1941, n. 633) in base a quanto disposto dagli artt. 87 e seguenti. Pertanto, è fatto divieto assoluto di uso e/o duplicazione senza la preventiva autorizzazione del proprietario.
Copyright 2013 - www.monamourcouture.it - Tutti i diritti riservati - You Tube